CALL FOR HACKATHON.

L’hackathon in partnership con Banca Sella
per co-creare un futuro più sostenibile.
Vuoi contribuire con il tuo talento e la tua creatività all’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile?

Mettiti in gioco partecipando ad HACK THE FUTURE, l’hackathon che si terrà durante i BIG IMPACT DAYS per rispondere alle sfide di innovazione lanciate da Banca Sella.

Cerchiamo studenti aspiranti designer, architetti, ingegneri, informatici, sociologi ed economisti, che in 48 ore di tempo e grazie al supporto di mentor dedicati, lavoreranno in team per progettare delle soluzioni creative in risposta a questi due Global Goals: 11° GG Sustainable Cities (Smart Cities a misura di famiglia) e Communities e 12° GG Responsible Consumption and Production (Educazione finanziaria e cultura dell’investimento).

Il brief dettagliato della sfida sarà condiviso all’avvio dell’evento.

Ogni partecipante può candidarsi selezionando uno, e uno solo, dei ruoli indicati:

  • MARKETER: Se per te la comunicazione non ha segreti e ti nutri a base di CPA e PPL, allora è il ruolo giusto.
  • GRAPHIC/WEB DESIGNER: Che sia un foglio, una stanza o uno schermo per te non fa differenza, l’importante è trovare il giusto design.
  • CHANGEMAKER: Se pensi sempre a come migliorare la vita delle persone e avere un reale impatto nel mondo, ecco il tuo ruolo!
  • DEVELOPER: Esistono solo due tipologie di codice: quello scritto bene e quello scritto male… e il primo è solo il tuo. 😉
  • DATA SCIENTIST: Se per te i Big Data, Internet-of-things, AI, Data Analysis, sono pane quotidiano questo è il ruolo giusto!
  • HUMAN SCIENTIST: La conoscenza dei meccanismi che regolano la natura umana ci porterà a disegnare un futuro in grado di renderci felici.
  • IDEAS GENERATOR: Unire i puntini, trovare soluzioni laddove tutto sembra sconnesso… queste le caratteristiche di un vero ideas generator.

Tutti i progetti saranno valutati da una giuria e il team vincitore riceverà, come riconoscimento, un premio offerto da Banca Sella.

La partecipazione è gratuita, ma la registrazione obbligatoria.

L’evento è realizzato grazie al supporto di